Laricerca pu essere avviata sui volantini stessi, per parola chiave o in base al marchio. E la gamma di categorie merceologiche monitorateda PromoQui molto ampia edestinata ad ampliarsi:si spazia dai prodotti alimentari a quelli per la persona, dai generiper la casa allo sport, dal bricolage all TMelettronica. Tornando all scolastico, ecco qualche esempio: per acquarelli, tempere ecarta da disegno il risparmio medio del 30%.

Una tale posizione, se l’assumessimo, sarebbe reazionaria. Le forze dominanti, che ci sono ostili, potrebbero tranquillamente farla propria, se pensassero che conviene loro. Ma l’errore che commetteremmo sarebbe anche quello di ignorare che esistono, tra le forze dominanti, posizioni capaci di guardare a un’Europa autonoma rispetto alla stessa Alleanza Atlantica.

Technology has provided consumers with access to information that allows them to really investigate their purchases and explore their world in a way that is much more free and immediate. I believe that this will only become more important with the implementation of blockchain technologies and other new developments. With our brand we hope to help people feel connected to the world they live in whether through our Instagram account or through the clothing.

Dopo un’infanzia normale con la madre e i fratelli nella provincia francese, tra Saint Rémy de Provence e Fontainbleu, e successivamente una jeunesse dorée, nel 2007 si trasferisce per alcuni anni a Milano, dove all’università incontra Beatrice Borromeo, che sette anni dopo diventerà sua moglie. In Bocconi studia economia e management, due discipline d’obbligo per chi sapeva di essere destinato a prendere le redini insieme al fratello Andrea del business paterno: la nota società di costruzioni Engeco, specializzata in real estate ai più alti livelli, e di cui oggi è uno degli azionisti principali. Tra i vari progetti milionari dell’azienda ve n’è uno che, da tre anni a questa parte, lo ha visto particolarmente protagonista: “La petite Afrique”, un esclusivo condominio di superlusso disegnato da Isay Weinfeld situato nel Carré d’Or di Montecarlo ispirato ai principi della green architecture, inaugurato ufficialmente il mese scorso.

Capolinea anche per Braccialetti rossi 2, il (sempre più) teen drama di Rai1 che ieri sera ha salutato i suoi numerosi affezionati. La serie si conferma una spanna sopratutte le altre e riesce meritatamente a catturare un pubblico di giovanissimi poco avvezzo a pigiare il tasto 1 del telecomando. I sei protagonisti, ai quali se ne aggiungono di nuovi, riescono ad entrare nel cuore dei telespettatori che si appassionano alle loro (sfortunate) vicende.