In conclusion: I will NOT be quitting the game, but I will also not be spending another dime on this SUB PAR PRODUCT and your lack of CUSTOMER SERVICE. Furthermore, I will not be spending another dime on any other New EA products unless I buy them second hand (used) at gamestop etc. Where I am certain that you wont see a dime of the hard earned $ that I am spending..

La dinamica dell’iniziativa di Censeo è quella di proporsi al pubblico mostrando le proprie eccellenze direttamente sul campo. Diversi cantieri del gruppo sono diventati luoghi espositivi estemporanei, ospitando mostre d’arte. Con una scelta espositiva che non ha mai visto lo stravolgimento della funzionalità degli spazi scelti, le opere hanno convissuto e dialogato sulle spesse mensole, dove erano riposte scarpe, borse, espositori per abiti, piastrelle e lavabi..

Il risultato? Ora è sul wall in piazza Liberty trasformata completamente per accogliere lo store Apple. Che ospiterà, come tutti gli altri punti vendita, il progetto Today at Apple, una serie di incontri, workshop e tour che permetteranno alla città, intanto, di incontrare da vicino i creativi che hanno lavorato alla campagna di apertura dello store, poi di approfondire temi legati alle tecnologie e all’innovazione. L’appuntamento per conoscere Arthur Arbesser è il 9 settembre..

In campagna elettorale, Grillo ha promesso un referendum sull’euro, la valuta che ormai gli italiani temono e detestano. E ora, sul suo blog, si mettono a fuoco gli obiettivi contro cui battersi: la sostanziale “schiavitù finanziaria” indotta dal Mes, cioè l’insidioso fondo “salva Stati” che in realtà vincola in eterno i paesi “beneficiati”, nel frattempo tenuti a violentare alla radice la propria Costituzione democratica, garante dei diritti, per piegarla all’orrore del “pareggio di bilancio”, in ossequio all’abominevole Fiscal Compact, di fatto tagliando il welfare, l’assistenza e tutte le misure sociali che in Europa hanno garantito decenni di pace, sicurezza e conquiste, grazie alle lotte progressiste di sindacati, lavoratori, partiti di sinistra e società civile. Mentre in Italia l’indignazione generale era totalmente assorbita da proteste locali prima contro la partitocrazia corrotta di Tangentopoli, poi contro la “casta” dei nuovi privilegi e di nuovi scandali negli uffici di Bruxelles, dominati dalla potenza mondiale delle lobby, maturava in silenzio lo scandalo supremo: la confisca sostanziale della democrazia, per mano “tecnica”..