Nelle casse di Unicredit potrebbero finiranno circa 3,5 miliardi di euro. Nella pancia di Pioneer resteranno invece circa 325 milioni cash. Si tratterebbe cos della maggiore operazione di acquisto di Amundi (che nell per Pioneer ha battuto il consorzio Poste) dalla creazione del gestore nel 2010 grazie alla fusione delle attivit di gestione fondi di Credit Agricole e Societ Generale..

Non è la stessa cosa che rimanere isolati su di una montagna: vuol dire non essere percepiti, non avere un senso in mezzo alla gente, sentirsi soli tra tante persone. Si ritrova solo colui a cui nessuno attribuisce un significato, colui che vive ma è inutile. E’ molto importante che voi pensiate al sé come a quella caratteristica della vostra personalità che vi permette di relazionarvi con gli altri; la parola “io” viene usata da colui che, in fondo, è ancora dentro se stesso: il narciso.

Particolare importanza viene data alla modalità di comunicazione degli operatori, nel trasmettere le informazioni ai pazienti, che sarà incentrata sulla tecnica comunicativa del teach back, per valutare ciò che il paziente ha appreso dopo l’insegnamento. Di Cardiologia di Treviso, dopo il percorso formativo sul campo, che ha permesso loro di acquisire e rafforzare le competenze in ambito di prevenzione secondaria cardiovascolare e tecniche comunicative. Attraverso l’analisi di un questionario, somministrato agli infermieri che hanno partecipato agli incontri formativi, è stato possibile ricavare i dati sull’applicabilità/fattibilità e sulla percezione/soddisfazione degli operatori al nuovo approccio educativo.

L’obiettivo che si prefigge lo studio che segue è quello di comprendere a fondo il vissuto esperienziale dei pazienti pediatrici in trattamento con ECP, e dei loro genitori, e di conseguenza identificare quali siano gli aspetti assistenziali infermieristici rilevanti, sia tecnici che relazionali. E metodi. Lo studio, di tipo qualitativo, è stato realizzato secondo il metodo fenomenologico.

Come pure quella di molti degli oltre 1700 progetti di autoimpiego. Il primo, ma non il più rilevante. Anche perché a questi microprogetti. Le ispirazioni arrivano anche quando leggo le ‘notizie’ e quando parlo con le persone a me vicine e che mi ispirano personalmente. Leggo continuamente del nostro mondo, delle nuove scoperte (se ce ne sono), dei problemi e della politica, cose che mi fanno diventare matto. Credo ci possa essere una risposta creativa a tutto questo, è qualcosa di molto personale e in un certo modo emotivo.