2) nel passato Morris vedeva una società più coesa, più genuinae apparentemente serena, un popolo nobile con un innato senso dell e del bello. Nei suoi scritti egli coniugapopulismo romantico con il socialismo utopistico:Il “socialismo” di Morris consisteva nel generico rifiuto della società capitalistica e nella volontà altrettanto generica di promuovere quella che veniva chiamata “arte integrata”, cioè a dimensione dell’uomo e del suo ambiente, nel rispetto della storia, della tradizione, degli stili e della natura. C’era inoltre in Morris il convincimento che il lavoro comunitario, anche in ambito artistico, fosse la condizione migliore per favorire l’affermazione della creatività individuale.

Le immagini e i testi inseriti in questo sito sono raccolti in rete e sono quindi considerati di pubblico dominio. Viene data attribuzione a testi e immagini laddove l sia riconoscibile. Qualora la loro pubblicazione violi dei diritti vogliate comunicarcelo per una pronta rimozione.

The change in the nuclear shape is a consequence of the shell evolution, that is driven by the nuclear residual interaction between protons and neutrons. Spectroscopy is a great experimental tool to investigate the structure of such nuclei that provides essential information to model the nuclear force. By comparing the experimental results with the predictions of the theoretical models, the shape of a nucleus can be derived.

La settimana di divertimento del Cost, ristorante con musica che da tempo fa divertire la zona di Corso Como, a Milano, inizia mercoledì 15 novembre 2017. L’evento è Socialize! La formula rimane sempre quella che ha riscosso successo in questi anni, aperitivo, cena e dopocena con live e dj set. Gli orari sono però anticipati con apertura per l’aperitivo a partire dalle 19, proprio per offrire uno spazio di ritrovo ad amici e colleghi che lavorano nei pressi del Cost per un aperitivo alla “vecchia maniera”.

Il ritratto di un Paese che sta cambiando pelle ma che rimane ben ancorato ai suoi peggiori difetti. Commedia Italia, 2018. Con Marco Giallini, Elio Germano, Eleonora Danco, Jo Sung, Francesco Gheghi, Carlo Bigini, Marcello Fonte, Franco Boccuccia.

5MbAbstractI buchi neri supermassicci (SBH) sono fattori determinanti per la dinamica, la morfologia, la formazione stellare e l’arricchimento chimico dei nuclei galattici. Diversi studi rivelano l’esistenza di legami tra la massa del buco nero centrale e le proprieta della galassia ospite che sono messi in evidenza da alcune relazioni di scala empiricamente determinate. Scopo della mia tesi e quello di ri esaminare la relazione MBH L per le galassie quiescenti ad una lunghezza d’onda simile a quella usata in recenti studi sugli AGN, al fine di confrontare direttamente le relazioni MBH L per le galassie attive e le galassie quiescenti.